Kolomenskoe di notte, breve estratto.

Adam, senti anche tu quello che sento io ogni volta che mi pensi o che m’incontri?

Senti anche tu un formicolio per tutto il corpo e la tua gola inizia a seccarsi e a prudere perché ti mancano il fiato e le parole? Senti anche tu una strana musica nell’aria e la neve che scende solo su noi?

Mi riconosci anche tu come l’anima e il cuore di questa vita

che ha smesso di sopravvivere e ha iniziato a vivere?

In così poco tempo? Ma davvero conta il tempo quando sono i sentimenti a parlare? C’è forse una sorta di unità di misura in amore? No, Adam.

Spero che io sia per te quello che tu giorno per giorno stai diventando per me.

#affetti #amore #emozioni #nudità #ricordi #sentimenti amcizia amicizia amore analisi arteculinaria autunno bookblogger books cinema clown colori cucina dolci emotività emozioni esperienze esperienzepersonali famiglia fiori incubi intervista legami leggere lettere libri novità passato paure pensieri petali primavera rabbia raccontarsi ricordi riflessioni scrittura scrivere sentimenti storiedidonne

Pubblicato da Maria Capasso

Autrice e blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: