Opinione libriose

Salve, il romanzo ospite del giorno è l’acqua del lago non è mai dolce, Giulia Caminito.

L’acqua del lago non è mai dolce attira subito: titolo e copertina assolutamente sublimi e perfette per un lettrice come me. Ogni dettaglio è curato alla perfezione, dando l’idea di una lettura intramontabile. Ma, ma… non è così. La storia è claustrofobica e pessimista, nel senso che Gaia vede solo il nero di sua madre e della sua famiglia, senza sperare di viverne una migliore: magari lo pensa, ma al lettore, arriva solo un senso di angustia e disagio. Per lei perfino il suo aspetto fisico sembrerebbe indicare come segnato e inevitabile: se i capelli rossi la assimilano alla madre, le parte già sconfitta. Questo romanzo è una lotta contro quello che si è, contro quello che si vorrebbe, senza mai uno spiraglio di speranza, facendolo diventare troppo drammatico da risultare esagerato, dando voce a un solo sentimento: la rabbia. Peccato, perché la trama è davvero interessante, ma l’esagerazione di ogni sentimento è qualcosa che non tollero in uno scritto: arriva il momento di crescere e smettere di essere arrabbiati.

Io respiro forte nel casco, ingoio rabbia, tutta quella che ho tenuto celata, quella che ho travestito per le grandi occasioni, quella che ho guardato ballare a distanza, quella che m’hanno vietato e che invece mi appartiene e voglio coltivare, sento il collo appesantito, le mani calde, doloranti

Lo stile di scrittura non rientra in quelli più fluidi, ma l’autrice ha del grande potenziale e le darò una seconda opportunità.

© –lemienottibianche – Tutti i diritti sono riservati.

#affetti #amore #emozioni #nudità #ricordi #sentimenti amcizia amicizia amore analisi arteculinaria autunno bookblogger books cinema clown colori cucina dolci emotività emozioni esperienze esperienzepersonali famiglia fiori incubi intervista legami leggere lettere libri novità passato paure pensieri petali primavera rabbia raccontarsi ricordi riflessioni scrittura scrivere sentimenti storiedidonne

Pubblicato da Maria Capasso

Autrice e blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: