Il bisogno di scrivere.

Ph: Fonte da Pinterest

Sento sempre il bisogno di scrivere tutto ciò che mi capita.

Non mi limito a scrivere solo ciò che cattura il mio interesse: scrivo anche ciò che non mi piace, ciò che repudierei.

Scavo fino a consumare le unghie, entrando nell’origine del pensiero. Dal pensiero nascono frasi, da un insieme di frasi, viene alla luce un intero capitolo in poco tempo.

Ogni azione è una conseguenza di un’altra azione: non esistono le cose a metà. Tranne le emozioni, quelle sì. Loro si accontentano di poco per brillare e riducono la vittima in uno stato pietoso, perché sono deboli e hanno bisogno dei tuoi sentimenti.

Come le mie. Sono da due anni che vivo a metà, sospesa in una dimensione senza nome, quella dove vanno a finire tutti quelli che hanno una relazione clandestina

La mia unica completezza sono i libri che leggo e i pensieri che annoto pagina dopo pagine, e che spesso, non c’entrano nulla con la storia ma spuntano da soli.

Mi piace scrivere e appoggiare i fogli all’interno dei libri, così i miei pensieri sono meno soli. 

Mi piace sottolineare le frasi che sento mie e quelle che mi colpiscono.

Troverò mai un’anima simile alla mia? Se è vero che le anime simili hanno tutte lo stesso nascondiglio, perché io non trovo la mia?

© –lemienottibianche

Tutti i diritti sono riservati.

Pubblicato da Maria Capasso

Autrice e blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: