Ciambella del buongiorno senza lattosio

Questa ciambella è nata dal mille modifiche, anno dopo anno l’ho resa davvero una mia ricetta, di quelle che sperimentato con tanti pasticci.
L’ho chiamata Ciambella del buongiorno, perchè mio marito la defisce perfetta per un inizio di giornata e mi sembrato carino chiamarla così.

  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3uova medie
  • 2 bicchierizucchero extra fine
  • 1 bicchiereolio di mais
  • 1 bicchierelatte senza lattosio
  • 1 bicchierefrumina
  • 2 bicchierifarina 00
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 fialavaniglia
  • 3 cucchiaicacao amaro in polvere senza lattosio
  • 2 cucchiainilatte senza lattosio

Strumenti

  • Planetaria
  • Bicchiere
  • Cucchiaio

Preparazione

Ciambella del buongiorno senza lattosio

Scritto ilFACEBOOKTWITTERPINTEREST

Questa ciambella è nata dal mille modifiche, anno dopo anno l’ho resa davvero una mia ricetta, di quelle che sperimentato con tanti pasticci.
L’ho chiamata Ciambella del buongiorno, perchè mio marito la defisce perfetta per un inizio di giornata e mi sembrato carino chiamarla così.

  • Tempo di preparazione 10 Minuti
  • Tempo di cottura 30 Minuti
  • Cucina Italiana

Ingredienti

  • 3 uova medie
  • 2 bicchieri zucchero extra fine
  • 1 bicchiere olio di mais
  • 1 bicchiere latte senza lattosio
  • 1 bicchiere frumina
  • 2 bicchieri farina 00
  • 1 bustina lievito in polvere per dolci
  • 1 fiala vaniglia
  • 3 cucchiai cacao amaro in polvere senza lattosio
  • 2 cucchiaini latte senza lattosio

Preparazione

Prende le uova e separare gli albumi e tuorli.Fai montare a neve l’albume per poi aggiungere i tuorli, zucchero, olio di mais , latte, frumina, farina, vaniglia e lievito.Una volta ottenuto un composto omogeneo, prendere uno stampo per ciambella e imburrate la superficie.Prima di versare il preparato, misurate un bicchiere di esso e mescolatelo con 3 cucchiai rasi di cacao amaro in polvere con due cucchiai di latte, fino a ottenere una omogenità priva di grumi.

Piccolo consiglio

Se il cacao non diventa omegeneo, versate a piccolissime dosi un po’ di latte in più.


Pubblicato da Maria Capasso

Autrice e blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: