Opinioni libriose

Benvenuti e benvenute in questa nuova rubrica

Sono sparita per molto tempo, ma avevo dei percorsi da terminare e questioni personali da risolvere.

Quindi, ecco una novità tutta da assaporare: Opinioni libriose.

Ho scelto di inaugurare la rubrica con Ogni piccola cosa interrotta, di Silvia Celani.

Titolo: Ogni piccola cosa interrotta
Autore: Silvia Celani
Editore: Garzanti
Genere: Narrativa italiana contemporanea
Data pubblicazione: maggio 2019
Numero pagine: 258
Prezzo cartaceo: 16,05€
Prezzo e-book: 3,99€

Trama:

Mi chiamo Vittoria e la mia vita è perfetta.
Ho una grande casa e tanti amici. Non mi interessa se mia madre si comporta come se io non esistessi. Se mio padre è morto quando ero piccola. Se non ricordo nulla della mia infanzia. Se, anche circondata da persone e parole, sono in realtà sola.
Io indosso ogni giorno la mia maschera, Vittoria la brava figlia, la brava amica, la brava studentessa. Io non dico mai di no a nessuno. Per me va benissimo così. È questo senso di apnea l’unica cosa che mi infastidisce. Quando mi succede, quello che ho intorno diventa come estraneo, sconosciuto. Ma è solo una fase. Niente potrebbe andare storto nel mio mondo così impeccabile.

“Che non nasconderai mai le tue ferite, piccola mia. Perché ogni ferita guarita, ogni cosa spezzata, interrotta e poi aggiustata è più preziosa dell’oro.”

Il titolo è da sempre l’inizio delle mie avventure libriose: come il primo sguardo di due persone che si scelgono in mezzo a una folla.

Quindi quando ho scovato Ogni piccola cosa interrotta, già il titolo mi preannunciava un lettura indimenticabile.

La Celani ci dona un viaggio polveroso, in un passato complicato e complice del suo senso di perenne apnea. Ci pone domande che bruciano.

Quanto conosciamo dei nostri cari?

Quanto è veritiera la nostra versione del bene?

La protagonista, Vittoria, si imbatterà in esse – percorrendo un lunghissimo percorso dove il passato ha plasmato il presente. E non solo della nostra protagonista: tante vite sono interrotte da una persona che le lega con un nodo che resiste nel tempo.

Una lettura da non perdere.

Vi lascio con buon proseguo e una buon libro da leggere.

Pubblicato da Maria Capasso

Autrice e blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: