Quattro chiacchiere e due tazze.

 Salve a tutti e bentornati sul mio piccolo spazio. Oggi faremo quattro chiacchiere con Massimo Trifirò.

D. Da sempre sei attivo nella divulgazione culturale di ogni genere?

Mi interesso di libri fin da giovanissimo. Oggi, che non lo sono più, continuo a farlo con sempre rinnovata passione.

D. Il tuo approccio con la lettura o forma d’arte che ti ha reso parte di questo mondo?

Da ragazzo, come tutti, leggevo romanzi di avventura. Ne è rimasta l’impronta ne La marchesa milanesa, che è ambientato nel Seicento nei luoghi manzoniani dove vivo, con dame, cavalieri, signorotti prepotenti, cavalieri, cavalli, briganti, carrozze ecc. Insomma, proprio come i romanzi di una volta. Ma con granfe divertimento in un libro che francamente fa ridere.

D. Parlaci della tua vena noir…

Non è la sola che ho. Scrivo prevalentemente ricostruzioni storiche saggistico-narrative e libri seri. Ma anche romanzi comici, come detto. Nel genere giallo però mi sono espresso più volte. Presto uscirà un corposo romanzo di spionaggio al quale tengo molto.

D. Parlaci delle tue esperienze lavorative nell’ambito editoriale.

Non ne ho mai avute, ma con gli editori che mi pubblicano ho sempre avuto ottimi rapporti.

D. La tua passione è nata per divertimento o per esigenza emotiva? (puoi essere anche vago, se ritieni troppo personale)

Scrivere è un’esigenza che ho avuto da sempre. Quasi vitale.

D. La copertina/locandina e il titolo influenzano molto i tuoi acquisti? Oppure basta solo la trama?

Seguo molti autori che amo, leggendo tutte le loro opere. Con il tempo si stabilisce un’affezione. La copertina influisce poco.

D. Rileggi un libro o rivedi un film che non ti ha convinto? Perché?

Al contrario: rileggo e rivedo ciò che mi è piaciuto. Magari a distanza di anni.

Al contrario: rileggo e rivedo ciò che ho amato. Magari a distanza di anni.

D. Un breve commento su e-book e cartacei.

Leggo solo su carta. Ho una certa età e non cambio abitudini.

D. Un breve commento sul noleggio o acquisto di un film.

Acquisto tutti i film dei registi che amo. Mi piace ogni tanto rivederli. Per il resto, li vedo in televisione.

D. Una breve opinione sulle librerie digitali.

Non ne so molto, francamente.

D. Hai altri manoscritti in cantiere?

Molti libri in uscita, per i quali ho già firmato i contratti. E molti altri nel cassetto. Non mi posso lamentare.

D. Grazie per il tuo tempo e la tua compagnia. Ti auguro di volare sempre più in alto con i tuoi progetti.

Più che volare in alto, spero di durare a lungo.

Pubblicato da Maria Capasso

Autrice e blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: